Archivi del mese: settembre 2007

Telecom Italia, ADSL e Linea Telefonica

Vivo a Roma ed è ovvio immaginare che, essendo una grande città, quasi tutti i servizi (telefonia, adsl, ecc..) siano disponibili. Purtroppo, nella realtà, non è così.

In questo post Vi racconto le mie disavventure con mamma Telecom.

Nell’ormai lontano 2002 mi sono trasferito in una zona residenziale alla periferia della città e ho chiesto il trasloco della linea ISDN. Dopo un mese di attesa (e svariate telefonate al 187) ho per caso incontrato un tecnico Sirti il quale mi ha chiaramente detto che per problemi di centrale non era possibile traslocare la linea digitale nella mia zona (ma allora perché il call center non me lo ha fatto notare??). Ho chiamato nuovamente il 187 richiedendo la trasformazione dell’utenza e dopo 3 giorni ho avuto la linea PSTN installata.

Successivamente, per questioni professionali, ho richiesto l’attivazione di una linea ADSL ottenendo sempre la stessa risposta: “Ci dispiace ma il servizio non è disponibile nella sua zona”. Mi sono rivolto a Wind, Fastweb e nessuno è stato in grado di fornirmi questo servizio (Wind ha addirittura avviato la procedura di attivazione di una nuova linea telefonica assicurandomi che, in questo modo, l’attivazione della linea ADSL sarebbe stata automatica… non vi dico il risultato).

La cosa frustrante è che spostandosi di 350 metri (la via parallela a quella in cui abito) il servizio è disponibile.

Per 5 anni ho quindi convissuto con l’impossibilità di attivare un qualunque tipo di linea ADSL , fino ad una settimana fà…..

Ero in ufficio e squilla il cellulare, è la Telecom che mi informa della disponibilità di 4 numeri a cui attivare la linea ADSL (??!!??). Richiedo subito l’attivazione di alice flat 2MBit (l’unica disponibile) con router in comodato d’uso.

Dopo alcuni giorni arriva il router e predispongo l’impianto di casa al fine di flitrare adeguatamente le prese su cui sono attestati i telefoni (applicando i famigerati filtri adsl ad ogni presa). Il router non aggancia (ma è normale, a livello di rete il servizio non è ancora attivo, come sottolineatomi dall’operatore 187) ma i telefoni funzionano tutti.

Ieri, mentre ero al telefono di casa, cade la linea e da quel momento è tutto muto.

Sono andato a controllare il router… si era connesso. Completo la registrazione e comincio a navigare… Però la linea telefonica rimane muta.

Allora provo a isolare il modem staccandolo dalla linea.. niente. Stacco tutti i telefoni tranne il Sirio.. niente tutto muto. Provo con altri tre telefoni.. tutto tace. Il bello è che se chiamo casa sembra che il telefono squilli ma in realtà a casa non squilla nulla e se alzo la cornetta dall’altra parte continua a squillare.

Non vi dico l’ira di parenti e amici che sistematicamente mi chiedono: ma perché non rispondi più al telefono? Che ti ho fatto?

Ho immediatamente chiamato il 187 aprendo un guasto alla linea…. dovrò aspettare tre giorni prima di poter effettuare un nuovo sollecito, sperando che non sia necessario.

Quindi la mia epopea non è terminata. Adesso ho la linea ADSL ma non telefono e non ricevo telefonate.

In buona sostanza ho la disponibilità di un servizio “accessorio” (ADSL) al costo di non disporre più di un servizio “primario” (la linea telefonica). Questo la dice lunga sull’efficienza dei sistemi di provisioning adottati da Telecom Italia.

Annunci