Tariffe Dati Mobili

Dovendo acquistare un abbonamento business per la connessione mobile internet, ho fatto ungiro sui siti dei provider nazionali (Vodafone, TIM, Wind e TRE) per scegliere quello piàù conveniente rispetto alle necessità aziendali.

Mi sono accorto che, tanto per cambiare, le offerte sono difficilmente confrontabili se non dopo un attento studio dei costi fissi, i volumi garantiti, i costi oltre soglia, quelli di setup, la presenza o meno in comodato della scheda pc card o del modem e quant’altro.

Su suggerimento di Nicola Mattina ho anche individuato un operatore (credo di livello 2 o 3, quindi privo di rete propria) che offre una soluzione interessante.

Mi sono armato di foglio excel e ho fatto dapprima una tabella riassuntiva delle offerte di maggiore interesse per me.

Tariffe dati operatori mobili
Operatore Tier Nome Offerta Caratteristiche Costi fissi Costi variabili
TIM T1 Alice Mobile Full 12000MB/Mese 50€/mese 1€/MB oltre i 12000
TRE T1 B.on 5GB/Settimana 19€/mese 2€/MB se in copertura GPRS 0,60€/Mb per traffico oltre i 5GB in copertura 3
Vodafone T1 Broadband Unlimited 10Gb/mese 60€/mese Traffico UMTS/GPRS entro la soglia, 0,50€/Mb oltre la soglia
Wind T1 LeonardoMega All Inclusive Traffico illimitato GPRS/UMTS 90€/bimestre Nessuno
Clic.it ? MobiFlat Five Week 5GB/Settimana 35€ Attivazione + 17€/mese 0,75€/MB per superamento soglia

I dati sono estratti dai rispettivi siti per le offerte indicate.

Anche qui la situazione però non è chiarissima e quindi ho simulato alcuni scenari di utilizzo riferendomi ai costi indicati in tabella.

Ne è uscito fuori il grafico seguente:

Grafico dei costi dati al variare degli operatori e del traffico giornaliero

Come è possibile vedere per traffico entro i 340MB/giorno sono tutti entro la propria soglia e quindi l’offerta più conveniente sarebbe quella dell’operatore clic (anche se bisogna aggiungere il costo della pc card che deve essere acquistata da loro).
Tre, a fronte di un costo di attivazione di 19 o 99 euro viaggia sugli stessi livelli, offrendo, a mio parere, una maggiore garanzia. Attenti però che qui c’è il trucco. Infatti se non si è in copertura TRE, anche se non si è superata la soglia settimanale si pagano ben 2 € al MB di traffico (che è la somma di quello ricevuto e quello trasmesso).
Questo fa si che in zone con cattiva copertura tre renda l’offerta poco (anzi pochissimo) allettante.
Vodafone e TIM fanno pagare caro lo sforamento della soglia (se si supera il traffico per solo l’1% ci si ritrovano in bolletta dai 52 ai 120€ in più al mese).
Comunque stesso discorso vale per TRE e Click, sebbene tale superamento avvenga ben oltre la soglia imposta da TIM e Vodafone.

Un discorso a parte va fatto per Wind. Sebbene abbia problemi di copertura analoghi a quelli di tre, la sua tariffa (90€/bimestre) è veramente all inclusive anche se il costo è abbastanza elevato.
Quest’ultima soluzione la consiglierei come replacement per coloro che hanno necessità di alti volumi di traffico in assenza di ADSL.
Tutte le soluzioni prevedono velocità massime (teoriche) fino a 3.6Mbit/secondo (circa 380KBytes/secondo) anche se nella realtà tale limite difficilmente si riesce a raggiungere.

A mio parere l’offerta tre è meglio modulata, a patto di stare spesso in copertura TRE. Andrebbe indagato un po il doscorso di clic in termini affidabilità del servizio.

2 risposte a “Tariffe Dati Mobili

  1. Pingback: Nicola Mattina Blog » Blog Archive » Attenti agli operatori mobili

  2. Pingback: Nicola Mattina Blog » Blog Archive » Tre: un esempio di cretinismo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...